• Spiagge Sestri Levante Moneglia
  • Sestri Levante & Moneglia
    tante spiagge di sabbia fine

Le spiagge di Sestri Levante e Moneglia

Qualche parola và spesa su come e su dove andare al mare partendo dal Campeggio Mare Monti

La spiaggia di Renà (antico borgo di pescatori)

È la più vicina al campeggio ed è quel tratto di costa compreso fra le “gallerie di Moneglia” ed il cantiere navale.
Anche se di primo acchito andare al mare vicino ad una fabbrica non risulta essere il principale desiderio di chi fugge dalla città per un fine settimana di sole e mare in realtà Il cantiere non inquina, non fa rumori fastidiosi e dopo qualche tempo non ci si fa più nemmeno caso!
La spiaggia dal lato cantiere è di sabbia grossa e ghiaia e termina dal lato galleria con pietre grosse,  scogli e “l’assou”, così si chiama il grosso sperone roccioso con la croce in cima che non passa di certo inosservato.
In lontananza si intravvede la madonnina sotto Punta Baffe.
La navetta mare del Campeggio Mare Monti ti porta a 100 metri dalla spiaggia.
Nelle vicinanze di Renà si possono trovare numerosi spazi di posteggio gratuiti ed alcuni a pagamento.
La spiaggia è quasi tutta libera, attrezzata con docce fredde e bagni ed è disponibile un servizio affitto ombrelloni, lettini, noleggio pedalò e canoe, inoltre Ristorante, Bar e tabacchi.

Spiaggia di Riva Trigoso

Facilmente raggiungibili dal Campeggio Mare Monti con la navetta mare (verificare quando attiva) o in alternativa con l’autobus di linea.
Sono disponibili un certo numero di posteggi ma in alta stagione quasi tutti a pagamento.
Le spiagge in realtà sono due: Riva Ponente e Riva Levante o come alcuni preferiscono dire Riva Vecchia e Riva Nuova, a separarle la foce del fiume Petronio, spesso in secca durante i mesi estivi.
La spiaggia di Riva Nuova va dal cantiere navale alla foce del Petronio, Riva Vecchia dalla foce al promontorio di Punta Manara.
Sul litorale si alternano stabilimenti balneari e zone adibite a spiaggia libera attrezzata.
Trattandosi della spiaggia di un paese i servizi sono numerosi: bar, market, tabacchi, giornali, pizza al taglio, noleggio pedalò e canoe, bus, giochi bimbi, ecc.
Le spiagge sono di sabbia grossa, verso il promontorio iniziano gli scogli.

Sestri Levante

La lunga passeggiata a mare di Sestri Levante costeggia la Baia delle Favole, così chiamata in onore di Artur Andersen ed è caratterizzata da un amplia zona balneabile che va dal porticciolo turistico alle galleria di Sant’Anna (quelle che vanno a Lavagna).
Gradualmente si passa da spiagge di sabbia finissima a spiagge di ghiaia e poi scogli (verso Sant’Anna).
Molti sono gli stabilimenti balneari, alcuni tematici dedicati ai giovani; fra uno stabilimento e l’altro sono presenti dei tratti sufficientemente ampli di spiagge libere attrezzate.
Il parcheggio di Cantine Mulinetti permette di posteggiare l’auto fuori dal centro abitato ed utilizzare un autobus per raggiungere il centro, il mare, l’imbarco traghetti e la stazione ferroviaria.
La Baia del Silenzio è sicuramente uno dei posti più incantevoli di Sestri Levante, affascinante sia di notte che di giorno.
Dal punto di vista della balneazione si tratta di una spiaggia di sabbia fine in buona parte libera, la diga di rocce disposta per salvaguardare le barche ancorate ai gavitelli nel centro della baia garantisce la balneazione anche con il mare mosso.
Anche se non per fare il bagno se sei in vacanza a Sestri Levante una visita alla Baia è d’obbligo.

Moneglia e la lunga galleria

Una volta di lì passava il treno… oggi passano le automobili in senso unico alternato, con un semaforo che dura 15 minuti, è meglio quindi sapere gli orari per non fare coda sotto il sole (da Riva Trigoso a Moneglia:  0,15 – 0,35 – 0,55 di tutte le ore, mentre da Moneglia a Riva Trigoso 0,5- 0,25 – 0,45 di tutte le ore).
Le gallerie sono in totale 5 e non si possono percorrere a piedi od in bicicletta, ma la prima è corta….
Dopo la prima c’è una spiaggia di pietra, dopo la seconda si può subito scendere e fare il bagno dagli scogli, alcuni si tuffano da una roccia in mezzo al mare (il pesce), salendo sopra la galleria per poi scendere nuovamente   oppure prima dell’inizio della terza ci sono due belle spiagge di rocce ma occhio ai costumi!  C’è chi li dimentica a casa…
Dopo la terza si ha una spiaggia di pietra (la valle grande);  dentro la quarta troverai il posteggio per quattro macchine dopo il quale passando per un foro per l’areazione si può scendere alla valletta: una piccola insenatura fra gli scogli essendo vietato percorrere le gallerie a piedi l’unico modo è il motorino.
Una nota importante: durante la stagione balneare è vietato portare i cani in spiaggia; nei tratti di costa fra le gallerie se non è consentito è comunque tollerato…
Dopo le gallerie si giunge a Moneglia: la spiaggia di Moneglia è adatta ai bambini ed a chi non sa nuotare, è una spiaggia di sabbia fine circondata da una diga di rocce, si tocca fino quasi alla diga.

  • Estate Trekking Cinque Terre Mare Sestri Levante